sabato 30 agosto 2008

Vacanze, Forerunner ed altro.

Ultimo post del 29 Giugno, in questi due mesi trascorsi (interrotti da venti giorni di lavoro) la preparazione è proseguita abbastanza regolarmente, non quanto l'abbronzatura ma va bene così. Tralasciando tempi e altri dettagli troppo tecnici, voglio dire di esser contentissimo del mio Forerunner 205 acquistato a Giugno, in particolare per il fatto di non esser più legato a percorsi misurati.
Impagabile il fatto di poter percorrere un lungo lento girando a caso per la città deserta in una Domenica di Agosto, oppure partire dalla spiaggia, percorrere qualche stradina bianca, come questa della foto, seguendo la costa, da una parte il mare, sottofondo musicale... la risacca, dall'altra macchia mediterranea a perdita d'occhio, nessuna costruzione, ed il leggero maestrale che soffia portando tutti i profumi ed alleviando la fatica.
Forse è meglio che ora smetta di scrivere, mi son reso conto di essere in piena fase da rientro modello "pubblicità Costa Crociere", per cui esco per i miei 13 Km di corsa lenta lungo l'argine, niente maestrale, niente mirto o ginepro, solo trebbie che raccolgono il mais, il fiume quasi secco per la lunga stagione arida, sento già che inizierà presto a piovere puntualmente negli orari dedicati alla corsa, a Settembre è un classico, ma pure questo mi pare un pensiero dovuto a sindrome post vacanza.

Nessun commento:

Posta un commento