lunedì 23 novembre 2009

Maddalena Urban Trail (prefazione)

Prudenza sempre... ma cosa c'è di meglio per verificare la perfetta guarigione di un bel trail sul Monte Maddalena di Brescia? Trentacinque chilometri con 1900 metri di dislivello in un contesto splendido, prossimamente il resoconto dettagliato ed altre immagini. Beppe, Rocha,ed io

video

Forza!!
Vuoi qualcosa? No, voglio solo sedermi!

11 commenti:

  1. Cavoli ma lo sai che stavi a 500 mt da casa mia?!Che peccato!
    Complimenti cmq per la corsa,il MOìonte Maddalena è sempre una brutta bestia

    RispondiElimina
  2. 'Na "botta di vita" per verificare la condizione...

    RispondiElimina
  3. Ho appena mandato una mail a un mio amico che ha fatto la 34 Km dandogli del matto. Mi sà che era in buona compagnia!!! ;)

    RispondiElimina
  4. CASPITA inizio facile facile!

    RispondiElimina
  5. Ah, ok, tanto per riprendere gradualmente...

    RispondiElimina
  6. Per La serie...."riparto piano e controllato"...

    Bravo filippo, dev'esser stata proprio una bella corsa!

    RispondiElimina
  7. Manco Lazzaro saprebbe fare meglio di te!!

    RispondiElimina
  8. Incontrarti e correre assieme per quasi 20 Km è stato un piacere, mi auguro che in futuro ci sia un'altra occasione !

    RispondiElimina
  9. Walter:
    certo che per le ripetute in salita tu non hai problemi eh? Non preoccuparti: ci sarò anche l'anno prossimo :-)

    Alfredo:
    consigliato dai migliori medici:-))

    Ale57:
    quando troverò una società che abbia nello statuto "se non son matti non li vogliamo" mi deciderò a tesserarmi!

    Patty:
    c'è il tempo della prudenza... ma poi passa, e bisogna osare

    Daniele:
    più gradualmente di così...

    er Moro:
    splendido è dir poco,

    Alvin:
    grazie Alvin, aspetto di incontrarti in un trail prima o poi

    KayakRunner:
    beh il suo infortunio era un pò più grave del mio!

    Michele:
    e pensa che rende solo una vaga idea della realtà!

    Rocha:
    anche per me, ti assicuro, mi dispiace non aver fatto in tempo a salutarti, al più tardi ci rivedremo in quel di Salso a fine febbraio!

    RispondiElimina